Category: Appuntamenti

Corso volontari Fnp 31 Mag
By: Claudia Silivestro 0

Secondo corso per i volontari Fnp: i valori del sindacato

In via Tadino l’iniziativa di formazione per un gruppo di pensionati che svolgono e svolgeranno attività presso le sedi

Il secondo corso 2022 per i volontari Fnp si è svolto lunedì 23 e martedì 24 maggio, nella sede centrale di via Tadino a Milano. Vi hanno partecipato circa venti tra volontari e aspiranti volontari della Fnp: un ulteriore gruppo di pensionati che si aggiunge a coloro che hanno seguito il corso a Castelletto di Cuggiono, i giorni 11 e 12 maggio. L’impegno per la formazione di Fnp Cisl Milano Metropoli continua, diramandosi su più sedi ma sempre, per questa prima fase, concentrandosi sui temi propedeutici al lavoro del volontario, a cominciare dai valori Cisl sino alla storia del sindacato e della nascita e dello sviluppo della Fnp. Sono stati due giorni intensi, nel corso dei quali i corsisti hanno avuto modo di intrecciare le loro esperienze pregresse con gli obiettivi del loro presente e futuro intervento nelle sedi Fnp, da Legnano a Cologno Monzese, Sesto San Giovanni e l’area a Nordest di Milano.

Secondo corso per i volontari Fnp

Il corso per i volontari Fnp fa parte delle iniziative di formazione definite “di base” per chi si avvicina per la prima volta alla Fnp o per chi vuole intensificare il suo impegno all’interno delle sedi, a cominciare dall’accoglienza. La formazione ha anche lo scopo di fare rete tra i diversi partecipanti, innestando un confronto produttivo sul ruolo di un sindacato dei pensionati all’interno del territorio e creando le basi per collaborare e coordinare al meglio il lavoro, una volta nelle sedi.
Il progetto formativo di Fnp Cisl Milano Metropoli prevederà, poi, per l’autunno, ulteriori incontri per i volontari su temi specifici.

Read More
17 Mag
By: Claudia Silivestro 0

18 maggio a Legnano incontro di Solidarietà in circolo e Anteas Legnano Magenta

Una serata aperta al pubblico per parlare di gestione del bilancio familiare

Il 18 maggio a Legnano, dalle 18 alle 20, presso la sede Cisl di via XXIV maggio, si terrà un incontro aperto al pubblico sulla gestione del bilancio familiare in situazioni di crisi economica. L’incontro nasce dal progetto Solidarietà in circolo ed è realizzato in collaborazione con Anteas Legnano Magenta.

“Vuoi imparare a gestire al meglio le tue risorse economiche?”, si legge nel volantino, “La tua situazione debitoria ti preoccupa e non sa come affrontarla?”, “Pensi sia importante proteggere te e la tua famiglia da spese impreviste che potrebbero mettere in crisi un bilancio familiare già precario?”. A domande di questo tenore proveranno a rispondere alcuni rappresentanti di Solidarietà in circolo, insieme al pubblico.

Contro la povertà e il rischio di povertà

Solidarietà in circolo è un progetto che ha come ente capofila Associazione Una casa per Pollicino Onlus e mette in rete soggetti diversi, tra cui Caritas, Anteas, Acli, Forum del Terzo Settore Alto Milanese. L’obiettivo è intervenire nei casi di difficoltà economica delle famiglie, aiutando soprattutto i nuclei che per la prima volta si trovano a fronteggiare crisi d questa natura. Prevenire i disagi più importanti, proporre percorsi di educazione finanziaria, mettere in rete percorsi di mutuo aiuto sono tra le azioni possibili.

All’incontro del 18 maggio si partecipa dietro iscrizione, chiamando i numeri 339 7828150 – 346 6125152.

Consulta il volantino

SOLIDARIETA-IN-CIRCOLO_18MAG2022

Read More
corso Fnp a Cuggiono 16 Mag
By: Staff 0

Volontari per non invecchiare. Incontro di formazione dei nuovi collaboratori della FNP

A Castelletto di Cuggiono il corso per avvicinarsi alla Federazione e ai temi del sindacato

Fare il volontario nella FNP: una opportunità da non perdere. Si è svolto nei giorni 11 e 12 maggio il corso dedicato ai neo volontari dei pensionati della CISL della città metropolitana. In un luogo suggestivo, in riva al naviglio a Castelletto di Cuggiono, una ventina di “giovani anziani e anziane” hanno ragionato sulle motivazioni profonde che li hanno portati a collaborare con la FNP e su quali siano i valori per i quali vale la pena impegnarsi. Per loro è stata anche l’occasione per conoscere la storia della CISL e del suo sindacato dei pensionati che proprio quest’anno ha compiuto settant’anni. Settant’anni portati bene, hanno convenuto.

Tra i temi: come accogliere al meglio i pensionati che si rivolgono alle nostre sedi, come motivarli, quali risposte si aspettano dal sindacato. Sanità di prossimità, tutela delle pensioni, assistenza per far fronte alla nuova burocrazia informatica i temi che hanno chiesto siano approfonditi. Al termine tutti molto soddisfatti, pronti a riprendere con ancor più motivazione le proprie attività di volontariato nelle sedi di Legnano, di Magenta, di Novate, di Abbiategrasso e di Rho. Un altro appuntamento è fissato nei giorni 23 e 24 maggio per una nuova sessione del corso al quale parteciperanno volontari di Milano e di altre aree della città metropolitana.

Read More
Primo maggio 2022 20 Apr
By: Claudia Silivestro 0

Primo maggio 2022: Cgil Cisl e Uil ad Assisi

Presenti Landini, Sbarra e Bombardieri alla manifestazione che ricorderà i temi della pace e del lavoro

Primo maggio 2022: Cgil Cisl e Uil annunciano ad Assisi la manifestazione nazionale per la Festa del lavoro. I sindacati confederali hanno scelto la città di San Francesco per ricordare i valori della pace, del lavoro e della crescita del Paese. Mentre a Roma, nel pomeriggio come di consueto, si terrà poi il Concertone in piazza San Giovanni in Laterano, ad Assisi saranno presenti i segretari generali Maurizio Landini, Luigi Sbarra, Pierpaolo Bombardieri. Oltre ai loro interventi, sul palco sono previste le testimonianze di alcuni delegati sindacali.

La sicurezza sul lavoro sarà uno dei temi più importanti della manifestazione. Ancora il 15 aprile, in occasione degli ennesimi incidenti sul lavoro avvenuti a Sassari, Trento e Cesena, Luigi Sbarra aveva dichiarato in un tweet:

“Tre operai hanno perso la vita oggi mentre svolgevano le loro mansioni. Ancora vite spezzate e famiglie distrutte in un paese dove la sicurezza resta una grande emergenza nazionale. Non si può morire di lavoro. Il Primo Maggio saremo in piazza anche contro questa piaga inaccettabile”.

A proposito di economia e lavoro Sbarra ha più volte ripetuto l’esigenza di un patto sociale, come ha detto al Corriere della Sera il 16 aprile, per generare e redistribuire la crescita, tenendo insieme sviluppo, produttività e incremento dei redditi.

La pace e la risoluzione del conflitto in Ucraina resta uno dei nodi chiave ed è ancora in corso la campagna Cisl “Fondo di solidarietà per l’Ucraina”.

Consulta il manifesto del Primo Maggio 2022 ad Assisi

Primo maggio A4

Read More
28 aprile programma 13 Apr
By: Claudia Silivestro 0

Fondazione Welfare Ambrosiano: il 28 aprile evento per il decennale

Un incontro alla Camera di Commercio di Milano per ricordare l’attività sul territorio nata nel 2011

Fondazione Welfare Ambrosiano ha compiuto nel 2021 i dieci anni di attività. Il prossimo 28 aprile ricorderà l’anniversario con un incontro in presenza, alla Camera di Commercio di Milano, dal titolo “Per un welfare ambrosiano generativo: reti sociali e territori per attivare risorse e valorizzare competenze”, a partire dalle nove.
L’evento vedrà la presenza di Romano Guerinoni, direttore generale della Fondazione, di Ivana Brunato, consigliera di Fondazione Welfare Ambrosiano su nomina Cgil Cisl Uil e tra gli altri di Lamberto Bertolè, Assessore Welfare e Salute del Comune di Milano. Partecipano anche Caritas e Afol Metropolitana.

Fondazione Welfare Ambrosiano: l’obiettivo

Fondazione Welfare Ambrosiano è un ente no profit che promuove iniziative a favore dei lavoratori milanesi in difficoltà economica. Nata nel 2009 dalla volontà di Comune di Milano, Città Metropolitana, Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi e dai sindacati confederali Cgil Cisl e Uil, è operativa dal 2011.
Lo scopo dichiarato della Fondazione è aiutare chi si trova in difficoltà economica senza, però, offrire servizi a carattere assistenziale. La Fondazione mira invece a consigliare e ad accompagnare le persone a un percorso di recupero e reinserimento nel mondo del lavoro: per esempio con microcrediti, progetti per permettere di avviare piccole attività imprenditoriali, fondi di garanzia.

Leggi il programma dell’incontro del 28 aprile

InvitoIdieciannidellaFondazione

Read More
Cisl Lombardia segreteria 2022 04 Apr
By: Claudia Silivestro 0

Ugo Duci riconfermato segretario generale di Cisl Lombardia

In segreteria anche Paola Gilardoni, Enzo Mesagna, Fabio Nava e Pierluigi Rancati. Hanno partecipato al Congresso, tra gli altri, Luigi Sbarra e Attilio Fontana

Ugo Duci è stato riconfermato segretario generale di Cisl Lombardia. Si è chiuso venerdì primo aprile, con la nomina della segreteria, il Congresso del sindacato lombardo che ha riunito, da giovedì 31, 362 delegati, eletti nei congressi provinciali e in quelli di categoria, in rappresentanza di oltre 732mila iscritti. Ugo Duci è stato rieletto insieme alla sua squadra di segreteria, composta da Paola Gilardoni, Enzo Mesagna, Fabio Nava e Pierluigi Rancati. La due giorni si è svolta al Crown Plaza di San Donato Milanese e ha visto, tra gli altri, la partecipazione di Attilio Fontana, presidente di Regione Lombardia e di Luigi Sbarra, segretario nazionale Cisl.
Nel corso del congresso sono stati affrontati temi regionali e nazionali, a cominciare dal Pnrr, dal quadro economico nazionale e delle difficoltà del lavoro, sino alle urgenze di politica industriale e e dell’energia.

Ugo Duci: una cabina di regia lombarda per il Pnrr. Sbarra: attutire gli effetti dell’impennata dei prezzi

All’inizio dei lavori del congresso Ugo Duci ha proposto alla Regione, ai presidenti di Provincia e ai sindaci dei capoluoghi, a Cgil e Uil e alle altre parti sociali, una cabina di regia che realizzi una governance partecipata dell’attuazione del Pnrr nella nostra regione e nei nostri territori. Per Duci il Pnrr rappresenta

“Una grande scommessa su cui la Cisl vuole “esserci… per cambiare” ciò che va cambiato, innovato e migliorato per costruire insieme un futuro di progresso, inclusione e coesione per la nostra Lombardia”.

Luigi Sbarra ha parlato, tra l’altro, della necessità di maggiori risorse per aiutare lavoratori, pensionati, famiglie, imprese e settori economici in difficoltà:

“La strada per noi resta quella di un patto sociale su una nuova politica dei redditi che passa tra l’altro da una riforma fiscale a sostegno deireddito medio-popolari del lavoro e delle pensioni (…)
Occorre fare politiche di crescita salariale e di vera redistribuzione del reddito a favore delle fasce deboli. Serve una nuova politica industriale ed energetica e un grande investimento sui fattori di produttività e sulla formazione accelerando gli investimenti previsti dal Pnrr”.

Read More
Enrico Spelta, Ritorno dal lavoro 01 Mar
By: Claudia Silivestro 0

Anteas Legnano Magenta Aps: tornano le visite guidate alle mostre d’arte

Appuntamento sabato 12 marzo per la rassegna “Il mondo in trasformazione”, esposta a Legnano a palazzo Leone da Perego

Anteas Legnano Magenta Aps organizza, il prossimo 12 marzo, una visita guidata alla mostra “Il mondo in trasformazione”, in corso a Legnano, a palazzo Leone da Perego. L’iniziativa è in collaborazione con il gruppo Ciceroni di Legnano: si deve prenotare in anticipo, per permettere ai coordinatori di organizzare il gruppo e l’appuntamento sarà poi sabato 12, alle 10.
Le iscrizioni si prendono entro il 10 marzo presso la sede Anteas di Legnano, negli orari previsti o chiamando i numeri 346 6125152 o 339 7828150.

La mostra “Il mondo in trasformazione” è aperta a palazzo Leone da Perego fino al 27 marzo. Gratuita, è promossa da Comune di Legnano e Fondazione Ticino Olona e presenta 59 quadri di autori di fine Ottocento e primo Novecento.
Dalle immagini agresti ai primi segni della rivoluzione industriale, “il mondo in trasformazione” a cui allude il titolo è il passaggio dalla vita di campagna a quella urbana, da un’economia fondata esclusivamente sull’agricoltura sino alle prime fabbriche. Ambienti e scene di vita quotidiana raccontano una storia che i più anziani, a Legnano e sul territorio lombardo ricordano bene. In mostra ci sono opere di Pietro Ronzoni, Mosé Bianchi, Angelo Morbelli, Gaetano Previati e Mario Sironi.

In foto: Enrico Spelta, Ritorno dal lavoro

Per partecipare alla visita guidata consulta la locandina:

IL-MONDO-IN-TRASFORMAZIONE

Read More
8 marzo 2022 01 Mar
By: Claudia Silivestro 0

8 marzo 2022: webinar sul protagonismo delle donne nella ripresa

Organizzano Cgil Cisl Uil e Cnel. Un incontro per parlare di lavoro, di qualità del lavoro, di sicurezza e di prevenzione

Il prossimo 8 marzo, Giornata internazionale della donna, si terrà l’evento “Il protagonismo delle donne nella ripresa per il lavoro di qualità, in sicurezza”. L’incontro è a cura di Cgil Cisl e Uil e si terrà presso il Cnel, Consiglio nazionale dell’Economia e del Lavoro, dalle 9.30 alle 12.30. Tiziano Treu, presidente Cnel, introdurrà la giornata salutando i relatori mentre a coordinare l’evento è stata chiamata Monica Setta, conduttrice di Uno mattina in Famiglia.

L’incontro, che si potrà seguire on line, prevede tre panel: “Lotta alla precarietà”, “Sicurezza e prevenzione”, “Pnnr”. Si parlerà di lavoro al femminile e di gender gap e di come le donne siano spesso penalizzate, nella loro carriera professionale, dal doppio impegno del lavoro di cura e del lavoro in ufficio. Tra i relatori, nel panel sulla precarietà interverrà Rosanna Ceglie, delegata Spazio Conad Fisascat Cisl e concluderà i lavori Luigi Sbarra, segretario generale Cisl.

8 marzo 2022: donne, lavoro, sicurezza

L’evento dell’8 marzo 2022 sarà però occasione di parlare di sicurezza sul lavoro. Nel secondo panel l’occupazione femminile si lega alla sicurezza da molti punti di vista, a cominciare dalle molestie sul luogo di lavoro sino alla prevenzione. Il terzo panel è dedicato al Pnrr, grande occasione da non perdere per attivare processi di rinnovamento, e prevede il primo intervento a cura di Daniela Fumarola, segretaria confederale Cisl.

Consulta il programma nel file allegato

programma 8 marzo

Read More
8 febbraio 2022 08 Feb
By: Claudia Silivestro 0

Anziani più fragili dopo la tempesta della pandemia: i dati lombardi

Presentata oggi, 8 febbraio, alla Casa della Cultura di Milano, la ricerca condotta dai sindacati dei pensionati sugli anziani dai 65 agli 85 anni

Anziani più fragili dopo la tempesta del Covid-19, più connessi, forse, ma sempre in bilico tra solitudine e assenza di servizi. Si presenta eterogeneo il quadro delineato oggi, martedì 8 febbraio, alla Casa della Cultura di Milano, in via Borgogna, dove è stata presentata l’indagine “Più fragili dopo la tempesta? Ricerca sugli anziani in Lombardia: bisogni, desideri, risorse”. La ricerca è frutto di un lavoro comune di Ars, Associazione per la Ricerca Sociale di Milano e dei sindacati dei pensionati lombardi Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil.

Alla Casa della Cultura, lo studio è stato presentato da Sergio Pasquinelli, Giulia Assirelli e Francesca Pozzoli di Ars. Con loro c’erano Federica Trapletti, Spi Cgil, Onesto Recanati, Fnp Cisl Lombardia, Valeria Cabrini, Uilp Uil, ma anche Guido Agostoni per Anci, Martino Troncatti per Osservatorio su vulnerabilità e resilienza in Lombardia e Lella Brambilla, Forum Terzo Settore Lombardia. Era stata invitata anche Letizia Moratti, assessore al Welfare di Regione Lombardia, che ha mandato un breve videomessaggio di commento sull’iniziativa.

Anziani più fragili dopo la tempesta: i primi dati

Per la ricerca un campione di 1024 anziani, tra i 65 e gli 85 anni, è stato intervistato nel periodo tra luglio e ottobre 2021 per comprenderne stato di salute, bisogni e condizioni sociali, aspettative e preoccupazioni. A metà del 2022 è prevista una seconda fase dello studio con una nuova indagine sugli anziani.
Come hanno spiegato i relatori di Ars, il campione è maggiormente focalizzato sulla fascia dei cosiddetti “giovani anziani”, cioè coloro che hanno di poco superato la soglia dei 65 e e vivono a casa loro. Questo spiega alcuni dati confortanti, come il fatto che 3 anziani su 4 escono tutti i giorni, che la maggior parte degli intervistati dice di avere Internet in casa e che dichiarano di avere un buon grado di autonomia nella vita quotidiana.

Accanto alle luci, però, le ombre: circa 100 mila anziani vivono confinati in casa, quasi 260 mila vivono da soli e senza poter contare su aiuti in caso di bisogno. Per la maggior parte dei casi, vivono in case di proprietà che non vogliono lasciare, ma un anziano su tre ammette di dover gestire difficoltà strutturali, a partire dai gradini o porte troppo strette. La metà degli anziani parla di barriere architettoniche come assenza di ascensori o rampe.

Articolo in aggiornamento – Continua

Read More
Congresso 3 febbraio 03 Feb
By: Claudia Silivestro 0

Giovedì 3 febbraio seconda giornata del Congresso per Fnp Cisl Lombardia

Gli interventi dai territori, il Coordinamento Donne, Emilio Didonè della segreteria nazionale. Poi le votazioni della segreteria

Giovedì 3 febbraio si è svolta la seconda giornata del Congresso di Fnp Cisl Lombardia a Castelnuovo del Garda. È iniziata con la presentazione dei lavori delle Commissioni, che si erano riunite ieri, 2 febbraio, nel pomeriggio per discutere di welfare, negoziazione sociale e formazione, per parlare di organizzazione, tesseramento, servizi e dello statuto delle Federazione dei pensionati lombardi.
Onesto Recanati, Fnp Cisl Lombardia, su welfare e negoziazione, ha sottolineato l’importanza di seguire gli sviluppi dell’applicazione delle risorse Pnrr sul territorio e ha richiamato l’attenzione su una negoziazione sociale qualificata.
Caterina Delasa, Fnp Cisl Bergamo, ha ricordato il tema della promozione associativa e del ruolo degli animatori sociali delle comunità locali. Numerosi gli interventi dalle Fnp territoriali che hanno passato in rassegna questioni care ai pensionati e temi importanti per il sindacato. Le pensioni, in relazione al recente fenomeno dell’inflazione, la sanità sono fra gli argomenti comuni ma si è parlato anche di proselitismo e iscrizioni, di come intensificare l’attività della Fnp sul territorio, di come affrontare vecchie e nuove disuguaglianze sociali.

Gabriella Tonello: comunicare l’attività della Fnp, farsi conoscere

Per Gabriella Tonello, Fnp Cisl Milano Metropoli, è importante informare gli iscritti e la popolazione sull’operato della Federazione. Comunicare è il primo passo di un’azione che va sviluppata radicandosi ancora di più nei territori: si avvicinano le persone offrendo servizi, ma si deve poi agire per mantenere la relazione e facendo sapere che il sindacato dei pensionati è e fa molto altro. Importante il rapporto con i giovani e le esperienze finora condotte con gli operatori Inas: un esempio da seguire per collaborare di più e meglio con altre realtà.
Alla seconda giornata del congresso sono intervenuti anche Gloria Bortolotti, Anteas Lombardia, Liliana Chemotti, Coordinamento Donne Fnp Cisl Lombardia e Danilo Taino, che ha illustrato il progetto 2022 per il Treno della memoria.

Emilio Didonè, segretario nazionale, ha concluso la mattinata dichiarando che i temi sollevati dalle Fnp regionali sono importanti per la Fnp nazionale. Alle singole Fnp chiede un rinnovato impegno sulla contrattazione, “perché tutto si gioca sui territori”, mentre su temi nazionali ricorda la battaglia contro l’evasione fiscale, la difesa dei valori, la richiesta di una politica che guardi al futuro con interventi strutturali di lungo periodo.
Nel pomeriggio di giovedì è stato eletto il nuovo consiglio generale che domani, venerdì 4 febbraio, sarà deputato ad eleggere la segreteria. La giornata si è chiusa con l’approvazione della mozione finale e l’intervento del segretario generale Osvaldo Domaneschi.

Read More