Category: Economia e Lavoro

19 Mag
By: Staff 0

Tutto su Decreto Rilancio in Previdenza Flash

È in rete il nuovo numero di Previdenza Flash, a cura di Salvatore  Martorelli e di Paolo Zani, dedicato al decreto “rilancio” dal titolo: “Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali, connesse all’emergenza epidemiologica daCOVID-19”.

La rivista on line approfondisce tutti i principali punti del decreto tra cui le modifiche estensive alle regole della cassa integrazione, il lavoro agile, i congedi dal lavoro, i licenziamenti, i lavori connessi allo sport, l’emersione dal lavoro nero, ecc.

Potete scaricarla cliccando sul seguente link

Read More
10 Apr
By: Staff 0

La crisi sanitaria è ormai crisi economica. In Europa si discute, ma l’accordo non c’è

Nessun accordo per ora. L’Eurogruppo più atteso di sempre, chiamato a fronteggiare la crisi economica scaturita dall ‘emergenza pandemica, si è concluso con un nulla di fatto ed è stato rinviato a domani pomeriggio.

Parigi e Berlino allineate sul Mes e via francese agli Eurobond. L’Olanda ancora contraria.

“Dopo 16 ore di discussione – ha scritto il presidente dell’Eurogruppo Mario Centeno in un tweet – ci siamo avvicinati a un’intesa ma ancora non ci siamo. Ho sospeso la riunione. Il mio obiettivo rimane quello di creare una forte rete di protezione contro le conseguenze del Covid-19″.

Il ministro delle finanze tedesco Olaf Scholz “spera” che prima di Pasqua ci sia un risultato ed è “fiducioso” che si arriverà ad un accordo, ha detto a Berlino dopo la maratona notturna dell’Eurogruppo.

Durante la notte di negoziati, le posizioni di Francia e Germania si sono di nuovo allineate su tutto.

Secondo quanto si apprende, i due ministri Le Maire e Scholz sono d’accordo sulla formulazione del testo di conclusioni, e hanno cercato più volte di spingere i colleghi a trovare un’intesa già nella notte scorsa. I due ministri sosterrebbero quindi il Mes, con condizionalità ultraleggere, e un riferimento al fondo di solidarietà, ovvero la via francese agli Eurobond.

 Continua a leggere su Conquiste del Lavoro

 

Read More
26 Feb
By: Staff 0

Contro il caporalato: Approvato il piano nazionale

Prevenzione, più vigilanza e contrasto, uniti a protezione, assistenza e reinserimento socio-lavorativo per le vittime.

È quanto prevede il primo Piano triennale di contrasto allo sfruttamento lavorativo in agricoltura e al caporalato (2020-2022), approvato a Roma al ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Dieci le azioni prioritarie.

“È stato avviato il percorso giusto, ora si può alzare l’asticella delle battaglie contro lo sfruttamento, nessuno ha più alibi per non agire”, affermano Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil, intervenuti alla riunione del tavolo contro il caporalato, che si è svolto oggi presso il ministero del Lavoro. “Abbiamo ribadito che su 1 milione di lavoratori agricoli – affermano i sindacati – il 90% è a tempo determinato e necessita di costanti azioni di tutela. A tutti i lavoratori, attraverso la contrattazione, possiamo garantire dignità, strumenti di welfare, lavoro in sicurezza, ma occorre togliere qualsiasi margine di azione ai caporali che spesso organizzano pacchetti ’all inclusivè e offrono a chi cerca lavoro anche alloggi, trasporti e servizi, il tutto nella totale illegalità”.

Per i sindacati va affrontata, in particolare, “la condizione di tanti migranti divenuti irregolari che non possono avvalersi degli strumenti offerti dallo Stato. Se sono stimati 400 mila sfruttati, non si può continuare a fare finta di niente, a queste persone va riconosciuta dignità, va data la possibilità di emergere nella legalità.

Per Fai, Flai e Uila occorre, infine, valorizzare maggiormente, tramite il piano triennale, anche gli enti bilaterali, importanti presidi territoriali che oltre alla formazione dei lavoratori e alla sicurezza sul lavoro possono essere rilevanti per una gestione più trasparente del mercato del lavoro, come non è più rinviabile l’istituzione delle Sezioni Territoriali della Rete per il lavoro agricolo di qualità.

Il Piano è frutto della collaborazione di tutte le Istituzioni impegnate a livello centrale, regionale e locale contro lo sfruttamento e il caporalato, riunite nel Tavolo presieduto dal ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali e aperto anche ad associazioni di categoria, sindacati e Terzo settore.

Leggi l’articolo completo

Read More
01 Feb
By: Staff 0

Davos 2020: la terra delle disuguaglianze

La ricchezza globale, in crescita tra giugno 2018 e giugno 2019, resta fortemente concentrata al vertice della piramide distributiva: l’1% più ricco, sotto il profilo patrimoniale, deteneva a metà 2019 più del doppio della ricchezza netta posseduta da 6,9 miliardi di persone. (altro…)

Read More
30 Dic
By: Staff 0

Auchan se ne va e lascia tremila lavoratori senza lavoro in Lombardia

“Ma è Natale o Halloween?” se lo sono chiesti i lavoratori Auchan e Simply della Lombardia, che lunedì 23 dicembre nell’ambito delle 8 ore di sciopero proclamate a livello nazionale, hanno manifestato dalle 10 alle 13 sotto Palazzo Lombardia con Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Lombardia, contro il piano di riorganizzazione di Conad. (altro…)

Read More
06 Dic
By: Staff 0

Il potere d’acquisto delle famiglie cresce dell’1,2%, ma è la media del pollo

Nel 2017 il reddito netto medio delle famiglie (31.393 euro annui) cresce ancora sia in termini nominali (+2,6%) sia come potere d’acquisto (+1,2%). (altro…)

Read More
08 Nov
By: Staff 0

Clima: le conseguenze dei cambiamenti aumentreranno le diseguaglianze

Il cambiamento climatico indotto dall’azione umana rappresenta una delle grandi minacce e delle grandi sfide di questo secolo. (altro…)

Read More
28 Ott
By: Staff 0

Manovra quasi pronta: Risparmi sullo spread, lotta all’evasione e più soldi per la sanità

ll confronto tra Roma e Bruxelles è aperto. La risposta del governo italiano alla lettera della Commissione Ue che paventa il rischio di una deviazione significativa del parametro del debito fa leva sulle risorse derivanti dal calo dello spread che permetterà di risparmiare fino a 18 miliardi, 630 euro per ogni contribuente. (altro…)

Read More
28 Ott
By: Staff 0

Decreto fiscale: Più risorse per il taglio delle tasse. Pressing della CISL sulle pensioni per le donne

Salgono il prestito Alitalia, i tagli ai ministeri del 2019 e il fondo taglia tasse. Scende l’acconto Irpef, Irap e Ilor per le partite Iva. (altro…)

Read More
08 Ott
By: Staff 0

Luci e ombre del documento di programmazione: cosa ne pensa la CISL

Nuovo round tra governo e parti sociali, lunedì 7 ottobre alle 12 a Palazzo Chigi. In agenda la manovra economica. (altro…)

Read More