News

Claudia Silivestro 10 giugno 2022

Bonus 200 euro per lavoratori domestici con un contratto dal 18 maggio

I Patronati possono aiutare colf e badanti nella presentazione della domanda

Il bonus di 200 euro per i lavoratori domestici, come colf, baby sitter e badanti, rientra nel novero delle somme una tantum che verranno corrisposte a luglio secondo quanto stabilito dal decreto Aiuti, il n. 50/2022. A differenza di quello che è stato previsto per i lavoratori dipendenti, però, per i collaboratori familiari è necessario fare domanda all’Inps e non è previsto un limite di reddito.

La condizione per accedere al bonus è invece avere un contratto in regola, ed essere titolare di un rapporto di lavoro almeno dal 18 maggio 2022. Il Sole 24 ore scrive che, secondo la relazione tecnica governativa, si stima che i lavoratori domestici potenzialmente interessati dal bonus siano 750 mila.

Per ricevere informazioni e assistenza sulla domanda del bonus 200 euro per colf e badanti è possibile rivolgersi a un patronato.

Per fare domanda del bonus consulta le informazioni e controlla le sedi di Inas Cisl

https://www.lombardia.cisl.it/notizie/bonus-200-euro-per-colf-e-badanti-domande-gratuita-al-patronato-inas-cisl/

Per avere informazioni sul bonus di 200 euro per le altre categorie di lavoratori è possibile scaricare il pdf di Corriere della Previdenza

Corriere_Previdenza_Maggio_2022