News

Consiglio generale 4 novembre
Claudia Silivestro 4 novembre 2022

Consiglio generale Fnp Milano Metropoli il 4 novembre a Milano

Si è parlato del ruolo del sindacato nell’attuale scenario economico internazionale e nazionale

Il Consiglio generale Fnp Milano Metropoli si è svolto venerdì 4 novembre a Milano all’Ecoteatro Fezzan, in sessione di studio, con un focus sull’inflazione e lo scenario economico internazionale e nazionale. Alberto Berrini, economista, era presente insieme a Daniela Fumarola, reggente Fnp nazionale, Osvaldo Domaneschi, segretario Fnp Cisl Lombardia, i segretari milanesi Gabriella Tonello, Luigi Maffezzoli, Franco Desiante e Roberta Vaia per la Cisl milanese. In un incontro intenso e partecipato, i pensionati milanesi hanno potuto riflettere sui problemi che oggi coinvolgono tutti: dal caro bollette all’aumento dei prezzi dei beni di consumo.

Come ha spiegato la segretaria Gabriella Tonello,

“proseguiamo un percorso avviato il 13 giugno a Melegnano. Allora abbiamo parlato di sanità, oggi approfondiamo il contesto economico”.

Per Luigi Maffezzoli,

“in momenti complessi come questi le semplificazioni sono dannose. Bisogna, invece, approfondire, cercare di capire”.

Berrini, Fumarola: il ruolo del sindacato per un patto sociale nuovo

Alberto Berrini ha condotto un’analisi ad ampio raggio ricordando che l’inflazione ha cominciato a crescere nell’autunno del 2021 e che le attuali risposte europee, concentrate sulla politica monetaria, rischiano di avere effetti pesanti sull’economia. Si parla già di stagflazione, un fenomeno in cui all’aumento dei prezzi si affianca una stagnazione. Il timore di recessione è reale e per questo il ruolo dei sindacati è riprendere e valorizzare la lezione di Tarantelli, puntando a un patto sociale e a una politica dei redditi.

L’approccio da seguire è “mettersi attorno a un tavolo”, come, ha detto Fumarola, ha più volte fatto la Cisl con il governo Draghi e come conta di muoversi adesso con il governo Meloni.

Molti gli interventi nel dibattito: richieste di soluzioni concrete per i pensionati e di una visione che tenga insieme i problemi vissuti nel quotidiano dai cittadini con lo scenario macroeconomico.

Il Consiglio generale si è concluso con la votazione di un Ordine del giorno sull’attuale situazione economica e sulla necessità di dare risposte politiche ai bisogni delle famiglie.

L’Ordine del Giorno del Consiglio generale del 4 novembre a questo link