News

Staff 27 ottobre 2020

Giuste le chiusure, ma servono tutele per i lavoratori

Presa di posizione di CGIL CISL UIL che approvano il DPCM ma chiedono immediati aiuti per il mondo del lavoro

Un dpcm necessario, secondo quanto hanno dichiarato unitariamente i Segretari generali di Cgil Cisl Uil, Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Pierpaolo Bombardieri, che interviene su attività già duramente colpite nella prima fase della pandemia.

Per i sindacati “Sono giuste e doverose le nuove misure varate dal Governo ma ora è necessario e urgente un confronto con il Presidente Conte per discutere le giuste tutele per i lavoratori, la durata della cassa Covid e del blocco dei licenziamenti. Nessuno oggi deve essere lasciato da solo è ancora più urgente sancire la certezza di provvedimenti comprensivi di ulteriori 18 settimane di cassa covid, per la tutela del reddito delle lavoratrici e dei lavoratori di tutti i settori, e il conseguente blocco dei licenziamenti”. 

“La tutela del lavoro, insieme a quella della salute, è oggi indispensabile per la tenuta della coesione sociale, del nostro tessuto democratico e dell’economia. Siamo pronti se necessario a sostenere tutto ciò con la mobilitazione”, concludono Landini, Furlan e Bombardieri.

Nel frattempo i leader di Cgil Cisl Uil hanno poi reso noto in una comunicazione ufficiale di aver ricevuto una convocazione dal Presidente del Consiglio Conte per mercoledì 28 ottobre alle ore 16,00. L’incontro si svolgerà in teleconferenza.

Leggi l’articolo completo 

Scarica il volantino illustrativo