News

Claudia Silivestro 6 maggio 2022

Quando e dove è necessario indossare le mascherine dal primo maggio

Sui mezzi di trasporto, negli ospedali e nelle Rsa, al teatro e al cinema la protezione su naso e bocca si porta ancora

Quando e dove è necessario indossare le mascherine dal primo maggio? Le misure di cautela nei comportamenti sociali per limitare il rischio di contagio da Covid-19 sono cambiate a partire dalla fine di aprile. Le nuove ordinanze del ministro della Salute, pubblicate il 30 aprile, sanciscono per le prossime settimane un periodo meno restrittivo per quanto riguarda l’utilizzo delle mascherine e l’obbligo di Green pass.

Le mascherine, che siano chirurgiche o FFP2, non sono più obbligatorie negli stadi, per andare a fare un certificato in Comune, per entrare in un bar o al ristorante, per fare la spesa, per soggiornare in albergo. L’utilizzo di una protezione per naso e bocca per clienti e utenti è, tuttavia, raccomandato.

Le mascherine sono obbligatorie, invece:

  • per salire su treni e mezzi di trasporto
  • per andare al cinema o a teatro
  • per assistere a competizioni sportive al chiuso
  • per andare in ospedale o entrare in una Rsa.

Gli studenti indosseranno la mascherina sino alla fine dell’anno scolastico. Attenzione, le nuove regole valgono per clienti e utenti: i lavoratori, – il dipendente pubblico o il cameriere del bar – porteranno comunque la mascherina.

Per quanto riguarda l’esibizione del Green pass, dal primo maggio non è più obbligatorio per trascorrere una notte in albergo, per andare in palestra, per entrare in piscine, centri benessere, parrucchieri, centri estetici, ristoranti. Il Green pass è invece necessario per chi visita un parente in ospedale o in una Rsa.