News

Staff 5 marzo 2019

Rette per la cura di persone non autosufficienti: accordo sulle agevolazioni fiscali

Grazie all’azione di CGIL CISL UIL e delle proprie Federazioni Pensionati SPI FNP UILP, Regione Lombardia ha rivisto una norma approvata lo scorso dicembre che avrebbe ridotto drasticamente i benefici fiscali per le famiglie degli ospiti in Residenze Sanitarie Assistenziali (RSA) e ha definito un criterio più chiaro, semplice e immediato, per la deducibilità (nel caso di persona disabile ai sensi della legge 104/92 con accompagnamento) o la detraibilità fiscale delle spese sanitarie, sulla retta di ricovero in una struttura sociosanitaria pagata dall’ospite o dal suo familiare.

Grazie all’accordo il 58% di quanto è stato pagato per il ricovero potrà essere dedotto o detratto nella dichiarazione dei redditi.

L’accordo sarà in vigore già da quest’anno.

Ora il confronto con Regione Lombardia continuerà, ribadisce la segreteria regionale della FNP, per cercare di definire un nuovo metodo di calcolo, in relazione alla gravità della condizione sanitaria dei pazienti e alle differenti tipologie di struttura, un impegno per ridurre l’onere che grava sulle famiglie e per calmierare le rette.

Chi vuole approfondire può rivolgersi alle sedi territoriali della FNP.

Scarica il volantino che spiega l’accordo