News

Dardanoni a MIlano
Claudia Silivestro 14 settembre 2022

Via Dardadoni: lo sfratto è rimandato al 17 ottobre

Il sindacato degli inquilini della Cisl è giunto a un accordo con la proprietà. Si cerca un alloggio per tutti gli inquilini

Via Dardanoni a Milano torna sulle pagine dei quotidiani, ma questa volta le ultime notizie sullo sfratto imposto ai dieci anziani dello stabile, al numero 10, sembrano essere positive. L’ultima notifica per lasciare le abitazioni era il 13 settembre; gli affittuari e il Sicet, sindacato degli inquilini Cisl, hanno ottenuto il rinvio al 17 ottobre. Ieri mattina, un presidio di fronte alle case di via Dardanoni aveva nuovamente richiamato l’attenzione sul problema. L’accordo raggiunto con la proprietà prevede, oltre alla proroga, un impegno a organizzare un incontro prima del 17 ottobre per verificare ogni singolo caso.

Via Dardadoni: nessun anziano va lasciato per strada

Gli affittuari dello stabile di via Dardanoni, una decina tra anziani e grandi anziani, stanno da tempo cercando un nuovo alloggio in vista dello sfratto. Per alcuni di loro c’è una soluzione in una casa popolare, ma non tutti hanno trovato sistemazione. Obiettivo dell’accordo tra Sicet e la proprietà è gestire al meglio lo sgombero, evitare il ricorso all’autorità pubblica e non lasciare nessuno degli inquilini senza una casa.

Qui l’articolo completo e il video

https://www.cislmilano.it/dettagli_articolo/10871/Rinviato-al-17-ottobre-lo-sfratto-degli-anziani-in-via-Dardanoni-10